L’associazione Bradipirapidi approda a Tor Vergata

Il logo del parky touch rugby promosso dall’associazione Bradipirapidi

A partire da domani 5 settembre 2019, l’associazione Bradipirapidi inizierà nei locali dell’oratorio della parrocchia attività di prevenzione, terapie semplici e laboratori informativi riguardo il morbo di parkinson.
L’appuntamento sarà ogni giovedì dalle 15:00 alle 19:00 e alle varie attività all’interno dei locali ne verranno realizzate anche all’aperto.

Chi sono i ‘Bradipirapidi’? *

L’associazione è una Onlus «fondata con lo scopo di incoraggiare lo sport, in particolare il Parky Touch Rugby, come forma di riabilitazione per i malati di parkinson».
La passione per il rugby e la casualità dell’incontro dei tre soci fondatori ha fatto sì che nascesse l’associazione ‘Bradipirapidi‘: «Mettendo a frutto l’amore per il rugby – è riportato sul sito dell’associazione – proponiamo ai malati di parkinson di utilizzare una sana attività fisica come valida e piacevole integrazione delle normali terapie».

Il ‘touch rugby’ è utile allo scopo dell’associazione in quanto pratica sportiva non violenta e non pericolosa dal momento che «sostituisce il placcaggio con un contatto delicato creando un’ulteriore variante: il parky touch», in questo caso.

La variante parky consente «di esercitare un’ampia gamma di abilità neuromotorie, cognitive e relazionali: è pensato appositamente per i soggetti affetti da malattia di Parkinson. Può inserire in squadra anche persone con mobilità ridotta: esse usufruiscono di norme speciali che ne tutelano l’incolumità e permettono un gioco fluido e divertente per tutti».

«Il gruppo si allarga ben presto ad altri malati, volontari e simpatizzanti con o senza difficoltà motorie, ed è aperto a chiunque voglia partecipare. Non contano l’età, il sesso, o lo stato di salute: l’unica caratteristica richiesta è la voglia di partecipare.

L’iniziativa si mostra di reale beneficio suscitando l’interesse dell’equipe del San Raffaele, che la appoggia e la sponsorizza».

Per chi desiderasse ulteriori informazioni sui ‘Bradipirapidi’ invitiamo la comunità parrocchiale a partecipare e a frequentare le iniziative che l’associazione promuoverà d’ora in avanti, così da creare momenti di condivisione proficua.

(*) dal sito parkytouchrugby gestito dall’associazione ‘Bradipirapidi’.